Pillole del #ilcapitano: freddo come comportarci, vestirci e proteggerci.

Siamo nella parte centrale dell’inverno, il periodo fondamentale per costruire un fisico forte per una stagione agonistica da protagonisti.
Del freddo non dobbiamo aver paura, ma di certo non va banalizzato. Consigliamo sempre, se possibile, di non uscire nelle ore più fredde, ma di sfruttare le ore centrali della giornata, se questo non fosse possibile il nostro consiglio è quello di curare la qualità con allenamenti indoor su rullo, in ambiente fresco, con abbigliamento estivo, con attenzione all’idratazione.

Come ci organizziamo nelle uscite invernali? 

Borraccia termica con The Verde oppure un karcadè con 1 cucchiaio di miele di acacia bio, una fetta di limone e dello zenzero fresco.
Prima di uscire sulle gambe un auto massaggio con Olio Massaggio Riscaldante Cutered e su collo caviglie e grandorsali Sport Crema riscaldante cutered, questo servirà per riscaldare muscoli e tessuti proteggendoli e preparandoli allo sforzo.

IMG_4163

Come ci vestiamo?

Il nostro primo strato intimo dovrà essere caldo anche da umidi, con una ottima velocità nel portare il nostro sudore verso l’esterno.
La nostra scelta è Islanda Merinos di Outwet un ottimo mix di lana pregiata con fibre sintetiche per seguire le nostre performance anche con i climi più freddi.
Ultimo strato: da settimane siamo felici di farci seguire nei nostri allenamenti dal capo della PH POWER JACKET unione di tessuto termico con l’aggiunta nelle zone “vita” della trapunta in Primaloft.

318F1A0C-251A-41F4-B21F-A303BF364B3FAi piedi calze in merino e scarpe invernali la nostra scelta: Mavic Ksyrium pro thermo

0D146920-9728-47C7-8F2E-7E2EE069456B.JPEG

Se dovrete fare lavori in salita ricordatevi sempre di salire aprendo l’ultimo strato, togliendo guanti collare e sottocasco.
Prima di scendere rimettete tutto, sempre con un filo di freno tirato per riuscire a pedalare con energia anche in discesa per cercare di tenere il battito del cuore “alto” e non raffreddarsi più del dovuto.
Le pause caffè in questo periodo non andrebbero fatte, ma se fossero necessarie cercate di contenere i tempi della pausa.
Se presteremo attenzioni a questi piccoli particolari, potranno salvarci da influenze, bronchiti e o forti raffreddori, che ci limiterebbero nella vita quotidiana e ci rallenterebbero la preparazioneper i nostri obbiettivi. 

Buon allenamento

#ilcapitano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...